L’Italia del Censis in foto


Da quarant’anni il Censis ci restituisce puntualmente una lettura dell’Italia dai mille volti ed espressioni: il paese del sommerso, del policentrismo, della segmentazione e della soggettualità. Una conoscenza del paese che scaturisce dal lavoro quotidiano che i ricercatori portano avanti sul territorio, seguendo direttamente e in prima persona i diversi processi e fenomeni .

Cosa succede se agli strumenti tipici della ricerca sociale ed economica si affianca la macchina fotografica? Il risultato è un reportage fotografico composto da più di 300 immagini scattate da me. Un viaggio dal Nord al Sud tra i volti della vitalità molecolare descritta dal Censis e tra le contraddizioni del crescere asimmetrico del nostro paese.

Espressioni di un’Italia che si confronta a livello internazionale (gli espositori alla fiera di Milano, le piccole imprese che innovano) e di un’Italia dai mestieri che vanno scomparendo (l’ultimo fabbricante di ghiaccio per i pescherecci dell’antica marineria di Sciacca, l’ultimo costruttore di nasse di Mazara del Vallo). Di un’Italia che si omologa (gli happy hours, il sushi) e di un’Italia legata alle tradizioni (le processioni, i borghi, la cucina tradizionale) e attraversata da immigrati in cerca di inclusione (le immagini dei venditori ambulanti) e di immigrati integrati nel mondo del lavoro (il commerciante di piazza Vittorio, gli operai di Cremona). Tutte tessere di un gigantesco puzzle che ci restituisce, una volta completato, l’immagine di un paese che della diversità ha fatto la propria identità.

Una selezione di 32 foto è stata pubblicata nel 40° Rapporto sulla situazione sociale del Paese presentato alla stampa il primo dicembre. E’ la prima volta che all’interno del Rapporto Censis si fa ricorso al linguaggio visuale della fotografia. Un’occasione per celebrare il quarantesimo anniversario e per sperimentare nuove forme descrittive dei fenomeni sociali.

La fotografia è usata nel Rapporto come strumento di indagine con l’obiettivo di affiancare le tecniche di rappresentazione visuale agli strumenti tipici della ricerca sociale ed economica nell’interpretazione dei fenomeni. Il risultato è un racconto sintetico per immagini che ripercorre alcune delle fenomenologie socioeconomiche su cui si fonda l’analisi attuale del nostro paese: la ripresa, i big player, la patrimonializzazione immobiliare, l’allargamento del terziario, dei grandi servizi e del turismo, la rinascita delle grandi città, gli aspetti sociali”.

 

I grandi soggetti dell'energia

 

 

Tag:

About Gianni Dominici

Direttore di FORUMPA

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: